Centri specialistici

L'importanza del centro di cura specialistico

In tempi più recenti medici e ricercatori hanno condiviso la convinzione che la eterogeneità dei tumori ovarici ne fanno una malattia molto complessa che ha un diverso andamento clinico e una diversa risposta alla terapia nelle diverse pazienti. Pertanto il tumore ovarico richiede sempre più trattamenti personalizzati (targeted therapies) che solo i centri di cura specializzati sono in grado di fornire.

In fase di cura è quindi importante rivolgersi, sin dall’inizio, a questi centri che offrono un’approccio multidisciplinare alla malattia essendo dotati di tutta una serie di servizi e competenze  a livello chirurgico, medico e di supporto fisico e psicologico.

Per scegliere il  centro specialistico è consigliabile adottare i criteri suggeriti dalla Società Europea di Oncologia Ginecologica 

1)  Disponibilità nello stesso ospedale di:

  • Laboratorio di Ematologia              
  • Radiologia                                    
  • Ambulatori                                    
  • Anestesiologia                              
  • Terapia intensiva                           
  • Endoscopia                                   
  • Criopatologia                                
  • Citologia                                       
  • Radioterapia
  • Oncologia Medica                         
  • Ufficio raccolta dati
  • Psico-oncologia
  • Medicina Nucleare
  • Chirurgia Plastica e Ricostruttiva
  • Chirurgia Vascolare
  • Cura della Stomia
  • Trattamento di Linfoedema
  • Cure Palliative

 2) Presenza regolare all’interno dello stesso ospedale di:

  • Due oncologi ginecologi                
  • Uno specialista di Radioterapia
  • Un oncologo clinico                       
  • Uno specialista di Chemioterapia (oncologo ginecologo o oncologo medico)
  • Un radiologo
  • Un istopatologo
  • Uno specialista in Infermeria clinica

3) Disponibilità nello stesso ospedale dei seguenti servizi:

  • regolari consulti multidisciplinari
  • incontri regolari dello staff socio-assistenziale
  • partecipazione a studi clinici
  • cure psicologiche costanti dei pazienti
  • report annuali delle attività
  • gestione delle patologie basata su evidenze mediche condivise e documentate
  • revisione regolare dei protocolli di trattamento

Scopri la mappa dei centri specialistici in Italia

Partner: